Amore va all' Inferno

Info spettacolo

OLTRE I CONFINI…

Liberamente ispirato a Paolo e Francesca

Coreografia di Vito Alfarano

Danzano Federica Iacuzzi e Vito Alfarano

Musiche di Torquet-Hoppin e Rodrigo Leao

MALATI D’AMORE

Coreografia di Vito Alfarano

Danzano Vito Alfarano e Melania Chionna

Musica di Neffa

VIOLA(TA)

Coreografia di Vito Alfarano

Danza Stefania Catarinella

Musiche di Cecilia Bartoli, Quartetto Cetra, Olafur Arnalds

Produzione Associazione Balletto “città di Rovigo” e  AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica, realizzata con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Regione del Veneto A.R.CODanza.

Oltre i confini, vincitore del Grand Prix The International Sergei Diaghilev Competition of Choreographic Art, Polonia.

Premio della critica per l’attualità della tematica alla coreografia Viola(ta) di Vito Alfarano 25 IFMD 2018 (International Festival Modern Choreography), Vitebsk (Bielorussia).

Lo spettacolo nasce come progetto di co-produzione fra l’Associazione Balletto “città di Rovigo” e  la compagnia AlphaZTL Compagnia d’Arte Dinamica, come nuova tappa di un percorso artistico, iniziato da alcuni anni, che vede la danza svilupparsi anche attraverso argomentazioni legate alle problematiche sociali. Amore va all’ inferno esplora il tema della violenza contro le donne, una priorità sociale, un problema culturale, che esiste da sempre ma che solo da poco tempo trova uno spazio di discussione. 

Lo spettacolo è composto da tre momenti OLTRE I CONFINI, calato nel V canto de L’Inferno della Divina Commedia, parla dell’amore passionale, infinito, capace di unire indissolubilmente due anime, tanto da sopravvivere dopo la morte; MALATI D’AMORE, trae ispirazione da sguardi e testimonianze dall’interno del carcere; VIOLA(TA), affronta la difficile  riconquista della propria dignità.

Le foto