Dylan Dog
di Marco Tutino - Azione coreografica tratta dal personaggio di Tiziano Sclavi
Regia, coreografia, scene e costumi di Nicolas Musin

 

 

 

 

 

 






..Tiziano Sclavi ha creato un'opera specchio di un'epoca in cui l'orrore, la paura ed il crimine sono stati un pò banalizzati dai media, i veri mostri dei nostri tempi. L'impatto di Dylan Dog non è quello di un'opera dal respiro fantastico, ma prima di tutto quello di un'immagine (o forma) semplificata, riflesso di una società a priori libera, laica e poliedrica, un 'reality-show' su un mondo imploso/esploso...
Nicolas Musin